WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
arrangiare ‹ar·ran·già·re› v.tr. (arràngio, arràngi, ecc.)
  1. Accomodare alla meglio: a. una sedia rotta
    fig. (fam.). Malmenare, conciare per le feste: ora ti arrangio io!
  2. fam. Mettere insieme alla meglio, rimediare: cerca tu di a. la cena per tutti noi.
  3. (MUS). Fare l’arrangiamento di un brano musicale: a. una canzone.
  4. arrangiarsi v.rifl. e rifl. recipr.
  5. rifl. Togliersi d’impiccio con espedienti o con mezzi di fortuna: bisogna a. con quello che abbiamo
    Adattarsi a compiere attività poco gratificanti: si arrangia a dare ripetizioni di latino
    Eseguire un’attività in maniera imperfetta, ma accettabile: Sai sciare? Mi arrangio.
  6. rifl. recipr. Venire a un accomodamento, accordarsi: ci arrangeremo fra noi.

'arrangiare' also found in these entries:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'arrangiare':

In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Russo | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese

Pubblicità

Word of the day: clever | creep

Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.
Become a WordReference Supporter to view the site ad-free.