assegno

SpeakerListen:
 /asˈseɲɲo/

Forme flesse di 'assegno' (n): pl: assegni

Dal verbo assegnare: (coniugare)
assegno è:
1° persona singolare dell'indicativo presente
assegnò è:
3° persona singolare dell'indicativo passato remoto

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
assegno ‹as·sé·gno› s.m.
  1. Somma assegnata a vantaggio di qcn. per esser devoluta a fini particolari A. famigliari, integrazione salariale devoluta da enti previdenziali ai lavoratori in misura variabile secondo il carico di famiglia A. sociale, somma minima di denaro corrisposta agli anziani privi di reddito.
  2. (FIN). Titolo di credito A. bancario, ordine di pagamento emesso da un cliente nei confronti di una banca presso la quale ha costituito una provvista di fondi A. a vuoto, emesso senza che esistano presso la banca i fondi corrispondenti A. circolare, impegno di pagamento incondizionato emesso da una banca, pagabile a vista presso qls. sede o filiale della banca emittente A. in bianco, rilasciato senza specificare la somma da pagare (fig.:
    rilasciare, dare un a. in bianco, fidarsi ciecamente di qcn., o esporsi a un gravissimo rischio) A. turistico, vedi travellers’ cheque.
  3. La somma che in determinati contratti di vendita e di trasporto il destinatario deve versare al ricevimento della merce:
    spedizione contro a.

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
assegnare ‹as·se·gnà·re› v.tr. (asségno, ecc.)
  1. Attribuire, dare, conferire:
    a. un premio al vincitore Destinare una somma o un bene a favore di qcn.:
    a. una rendita a qcn.
  2. Fissare, stabilire:
    a. un termine di tempo per la consegna del lavoro.
  3. Dare da svolgere, affidare:
    a. un incarico a qcn.
  4. Destinare:
    a. qcn. a un ufficio.

'assegno' also found in these entries:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'assegno':

Download free Android and iPhone apps

Android AppiPhone App
Segnala una pubblicità inappropriata.