bruciare

 /bruˈtʃare/


WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
bruciare ‹bru·cià·re› v.tr. e intr. (brùcio, brùci, ecc.; come intr., aus. essere, ma solo nei sign. propri, in quanto nei sign. fig. non è mai usato nei tempi composti)
  1. tr. Sottoporre all’azione del fuoco o di un’altra sorgente di calore; dare alle fiamme, incendiare:
    b. un fascio di documenti
    b. la legna nella stufa Lasciare inavvertitamente o eccessivamente esposto a una fonte di calore:
    b. il pollo arrosto
    b. un paio di pantaloni col ferro da stiro B. i ponti, rompere definitivamente un contatto, una relazione B. le tappe, stringere i tempi, procedere in fretta in un’impresa.
  2. tr. Del fuoco o di altra fonte di calore, carbonizzare, incenerire:
    le fiamme hanno bruciato diversi ettari di bosco
    la sigaretta ha bruciato la tovaglia Scottare, ustionare:
    il caffè mi ha bruciato la lingua
    anche tr. pron.:
    mi sono bruciato un dito con l’olio bollente iperb. Causare bruciore o irritazione:
    questo liquore brucia la gola.
  3. tr. (estens.). Inaridire, disseccare:
    il gelo ha bruciato tutte le gemme Eliminare, consumare:
    l’attività fisica brucia molte calorie Corrodere:
    l’acido brucia la pelle.
  4. tr. (fig.). Privare una persona di ogni possibilità di carriera o di successo; rovinare, compromettere:
    lo scandalo lo ha bruciato
    anche tr. pron.:
    si è bruciato ogni possibilità di carriera (SPORT). B. un avversario, superarlo sul filo del traguardo.
  5. tr. (fig.). Consumare, sprecare:
    ha bruciato i suoi anni migliori
    non b. anche quest’occasione.
  6. intr. Andare a fuoco, essere in fiamme:
    la tua casa brucia! Consumarsi al fuoco, ardere:
    legna che brucia bene Rovinarsi per un’eccessiva esposizione al calore, carbonizzarsi:
    l’arrosto sta bruciando.
  7. intr. (estens.). Emanare un forte calore, scottare:
    oggi il sole brucia
    la fronte gli brucia di (o dalla o per la) febbre Essere o sentirsi riarso:
    sto bruciando di (o dalla o per la) sete Di parti del corpo, essere infiammato o irritato:
    mi bruciano gli occhi per il fumo.
  8. intr. Provocare bruciore:
    l’alcol sulle ferite brucia fig. Causare grave dispiacere:
    l’affronto mi brucia ancora.
  9. intr. (fig.). Essere preda di una forte passione; ardere:
    b. d’amore, per lo sdegno.
  10. bruciarsi v.rifl. e intr. pron.
  11. rifl. Scottarsi, ustionarsi. fig. Precludersi ogni possibilità di carriera o di successo.
  12. intr. pron. Distruggersi per l’azione del fuoco:
    nell’incendio si è bruciato tutto Rovinarsi per un’eccessiva cottura:
    il soffritto si è bruciato.

'bruciare' also found in these entries:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'bruciare':

Download free Android and iPhone apps

Android AppiPhone App
Segnala una pubblicità inappropriata.