fottere

 /ˈfottere/


WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
fottere ‹fót·te·re› v.tr. (ind. pres. fótto, ecc.; pass. rem. fottéi o fottètti, fottésti, ecc.), pop.
  1. Possedere carnalmente assol. Avere rapporti sessuali Mandare qcn. a farsi f., mandarlo al diavolo.
  2. fig. Imbrogliare, raggirare:
    non riuscirai a fottermi Far sparire, rubare:
    chi mi ha fottuto l’orologio!
  3. Come intr. (aus. avere), avere rapporti sessuali con qcn.
  4. fottersi v.tr. pron., rifl. e intr. pron.
  5. tr. pron. Perdere per propria colpa, giocarsi:
    mi sono fottuto la promozione.
  6. rifl. Procurare un danno a sé stesso:
    si è fottuto con le sue mani.
  7. intr. pron. Ostentare la massima indifferenza nei confronti di qcn. o di qcs.; infischiarsene:
    se ne fotte di tutto e di tutti.

'fottere' also found in these entries:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'fottere':

Download free Android and iPhone apps

Android AppiPhone App
Segnala una pubblicità inappropriata.