pubblico

Ascoltare:
 /ˈpubbliko/


Forme flesse di 'pubblico' (n): pl: pubblici
Forme flesse di 'pubblico' (adj): f: pubblica, mpl: pubblici, fpl: pubbliche

Dal verbo pubblicare: (coniugare)
pubblico è:
1° persona singolare dell'indicativo presente
pubblicò è:
3° persona singolare dell'indicativo passato remoto

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
pubblico1 ‹pùb·bli·co› agg. (pl.m. -ci)
  1. Relativo all’ambito dei diritti e degli interessi di una collettività di persone: il p. bene l’utilità p. talvolta esplicitamente contrapposto a privato: impresa p.
    Cosa p., lo stato, il governo, e anche i beni che sono di proprietà di tutti i cittadini
    Servizi p., quelli volti a soddisfare le necessità della collettività (trasporti, istruzione, raccolta e smaltimento dei rifiuti, ecc.)
    Diritto p., il complesso delle leggi che regolano l’organizzazione e l’attività dello stato e dei suoi enti nei rapporti tra loro stessi e con i privati
    Atto p., documento redatto da un notaio o da altro ufficiale autorizzato ad attribuirgli fede.
  2. (POL/AMM). Pertinente allo stato sul piano amministrativo e delle sue funzioni istituzionali: scuole p. opere p. la P. Amministrazione
    Debito p., l’insieme di tutti i prestiti contratti dai vari organi dello stato
    Forza p., le forze di polizia
    (DIR). P. ministero, il magistrato che è il titolare del potere di azione penale, dirige la polizia giudiziaria, procede all’istruzione di una causa, chiede il rinvio a giudizio e, nel dibattimento, sostiene l’accusa, pronuncia la sua requisitoria e chiede la quantificazione della pena
    P. ufficiale, persona investita di funzioni pubbliche, tutelate dalla legge penale mediante speciali figure di reato.
  3. Della comunità, intesa come totalità sociale: morale p. rendere una notizia di p. dominio
    Opinione p., vedi opinione
    Pericolo p., persona o cosa che rappresenta un pericolo per la comunità
    P. relazioni, vedi relazione e PUBLIC RELATIONS.
  4. Accessibile a tutti, aperto: sulla p. via p. esercizi il dibattito è p.
    Alla presenza di tutti: una p. confessione
    Noto a tutti: p. scandalo.

pubblico2 ‹pùb·bli·co› s.m. (pl., non com., -ci)
  1. L’insieme delle persone presenti in un luogo o potenzialmente partecipi a un evento: ufficio aperto al p. il p. non ha gradito il film
    In p., alla presenza, più o meno casuale, di estranei; davanti a tutti, pubblicamente: queste sono cose che non si dicono in p.

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
pubblicare ‹pub·bli·cà·re› v.tr. (pùbblico, pùbblichi, ecc.)
  1. (DIR). Rendere pubblicamente noto attraverso un atto ufficiale: p. una legge, un’ordinanza.
  2. Rendere di pubblico dominio per mezzo della stampa: p. un libro, una rivista
    Di autore, scrivere opere che giungano a essere stampate da un editore: uno scrittore che ha pubblicato 6 romanzi.

'pubblico' also found in these entries:
Pubblicità

Word of the day: belong | bush

Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.
Become a WordReference Supporter to view the site ad-free.