salvezza

Ascoltare:
 [salˈvettsa]


Forme flesse di 'salvezza' (nf): pl: salvezze

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
salvezza ‹sal·véz·za› s.f.
  1. Sicurezza e incolumità da pericoli raggiunta per un atto improvviso o attraverso un’opera continuata: non c’è più speranza di s. anche, il motivo o la persona cui è dovuta: è stato la nostra s.
    Ancora di s., ultima speranza o rimedio estremo.
  2. (RELIG). Salvazione: la s. eterna.

'salvezza' si trova anche in questi elementi:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'salvezza':

In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese

Pubblicità

Word of the day: own | rough

Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.